Spagna: gli stadi di calcio possono essere occupati al 100%

Il ministero della Salute e le comunità autonome hanno deciso all’unanimità  di porre fine alle restrizioni di capacità negli stadi di calcio, che da venerdì [oggi, ndr] saranno occupati al cento per cento. Questa capacità totale sarà consentita in qualsiasi evento sportivo all’estero. Inoltre, il Consiglio inter-territoriale della Salute ha anche approvato una capienza dell’80% nei padiglioni interni, come il basket.

Secondo l’accordo raggiunto, le misure sono comuni e minime per l’intero Paese durante il mese di ottobre, e nell’ultima settimana verrà effettuata una valutazione della situazione epidemiologica per vederne la continuità. Ci sono un paio di eccezioni : il governo basco manterrà in vigore il decreto che stabilisce il 60% di capienza negli stadi in Euskadi; e la Catalogna , dove il governo ha approvato che la capacità passa dal 40% al 60% da questo giovedì, misura che manterrà per il momento.

Il primo stadio che godrà della sua piena capacità sarà il San Mamés, poiché venerdì 1 ottobre alle 21:00 si giocherà l’ Athletic de Bilbao-Alavés , che apre l’ottava giornata in First Division. La partita del giorno si giocherà il giorno successivo, sabato, allo stadio Wanda Metropolitano.

Fonte: Pubblico.es

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.