Il Green pass ferma un camion su tre: a rischio i rifornimenti, con relativo aumento dei prezzi

Alessandro Laghezza, presidente di Confetra Liguria: «Dal 15 ottobre, con il certificato obbligatorio, un autotrasportatore su tre mancherà all’appello. Gente soprattutto dell’Est Europa. Lunghe soste di merci in banchina e costi più alti». Fa sapere che non c’è distinzione tra autotrasportatori dipendenti o lavoratori autonomi, tutti dovranno essere in possesso del pass discriminatorio.

«Il settore dei trasporti in gomma in Italia – scrive La Verità – era già al collasso prima della pandemia. Ora ci si è messo pure il green pass a peggiorare la situazione. Secondo le stime citate da Alessandro Laghezza, presidente di Confetra Liguria, dal 15 ottobre l’obbligo della certificazione verde farà stare a casa almeno un altro 15% di camionisti, numero che si somma al 20% di personale che già manca. In poche parole, dal 15 ottobre prossimo un terzo dei lavoratori degli autotrasporti mancherà all’appello».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.