Chiede Green pass prima del volo, viaggiatore esasperato fa volare a terra l’addetta al controllo

Ha chiesto il Green pass a una coppia di passeggeri in procinto di imbarcarsi su un volo per Londra ma è stata “offesa, malmenata, afferrata per il collo e scaraventata a terra”. E’ accaduto ieri a una lavoratrice di un aeroporto del Friuli Venezia Giulia. Lo denuncia la Fit Cisl in una nota, scrive Tgcom24.  A causa della caduta l’addetta ha riportato un trauma cranico, con prognosi di 8 giorni.

Secondo la ricostruzione del sindacato, riferita dalla lavoratrice, l’uomo, alla richiesta di esibire il documento indispensabile per poter salire sull’aereo, avrebbe perso le staffe, scagliandosi contro di lei. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine.

È ormai palese che il documento discriminatorio sta esasperando gli animi: che sia anche questa una strategia di Stato per far passare le persone pensanti come dei criminali?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.