Sgarbi: «Se io sono vaccinato, che paura posso avere? Se uno non è vaccinato saranno ca..i suoi?» [VIDEO]

Sgarbi risponde in maniera ineccepibile a Lorenzin, la fans dei vaccini ti qualsiasi tipo: «Sono 30 anni che sento parlare di Europa. La pandemia non è locale è mondiale, non soltanto Europea, è mondiale […]. Il Green pass è stato dichiarato anticostituzionale dalla Spagna, dalla Germani, dai Paesi Bassi […] Allora o siamo in Europa, o siamo in una piccola provincia in cui l’Italia della Lorenzin è il paese pilota della difesa della Salute degli italiani. Ma io sono europeo perché devo essere difeso in diverso modo da quello della Galizia e Andalusia o della Svizzera. Se vado in Svizzera non c’è l’obbligo del Green pass per i ristoranti. Com’è possibile che noi diventiamo Italia solo quando pensiamo che la scienza e la nostra sanità valgano più qui di quanto non valgono in Spagna: Sono scemi gli spagnoli? La Costituzione spagnola è folle? Eppure c’è un governo socialista, del partito a cui appartiene, oggi, l’onorevole Lorenzin. È un pazzo il presidente del consiglio che non impone quello che impone draghi che non è un socialista? La corte costituzionale che in Galizia e Andalusia ha detto no al Green pass ha fatto qualcosa di fuori logica? ».

Poi Sgarbi, con la sua consueta enfasi, afferma: «O vogliamo essere in Europa, e ci siamo da 30 anni in Europa, abbiamo pure l’euro, oppure siamo in Italia e abbiamo delle monetine e delle sanitatine per cui ci salviamo da soli» poi ironicamente «in Svezia muoiono, in Spagna muoiono, in Germania muoiono, in Inghilterra muoiono, nei Paesi Bassi muoiono, in Polonia muoiono… Ebbene, non muoiono perché sono curati come noi. Ma se io ho il vaccino, come lei onorevole Lorenzin, che paura ho di uno non vaccinato? Saranno cazzi suoi?»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.