Green pass, ristoratori sul piede di guerra: “Non serve a nulla, diventiamo dei triage”

Parla una ristoratrice romana contraria all’obbligo per i clienti di esibire il ‘certificato sanitario’

“Non serve a nulla, è solo un problema in più per una categoria già in sofferenza. Stiamo cambiando lavoro, questo non è più un ristorante ma un triage”. Roberta Pepi titolare dello storico ristorante a Monti, tra le prime a scendere in piazza è assolutamente contraria all’obbligato per i clienti di esibire il green pass all’interno dei ristoranti sul modello francese. Come lei tanti altri suoi colleghi. “Con Draghi al governo non è cambiato nulla, la gente continua ad essere terrorizzata e aiuti economici non si vedono. Nelle caselle da spuntare sulle cose fatte mancano ancora tante crocette”.

LaPresseFoto PisaToday

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.