Sileri: “Pandemia fino a quando non vacciniamo l’80% della popolazione”

“Ci sarà una recrudescenza della circolazione virale, diversa dallo scorso anno, ma il virus circolerà di più e in ospedale o in terapia intensiva andrà chi non si è vaccinato: il rischio” di non vaccinarsi “è per se stessi”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri a Omnibus su La7.
“Potrà esserci circolazione più alta tra i bambini piccoli che trasmettono il virus ai nonni che non sono vaccinati e possono morire: una stupidaggine, si va a morire con una chance di non morire”, ha sottolineato Sileri, per il quale “servirà ancora qualche mese” affinchè la circolazione del Covid passi da pandemica ad endemica: “Fino a quando non arriveremo a vaccinare il 70-80% della popolazione vaccinabile saremo ancora in piena pandemia. E il problema non va visto solo per l’Italia e l’Europa, ma è globale: in paesi come l’Africa potrebbero svilupparsi nuove varianti che potrebbero poi colpirci”, ha concluso.

Askanews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.