“Non mi sento bene”. Ragazzo 22enne si accascia e muore. Vaccinato con Johnson & Johnson a giugno

Tragedia a Capaccio Paestum. Durante i festeggiamenti per un matrimonio Danilo D’Argenio, un 22enne originario di Avellino, si accascia davanti agli occhi increduli degli invitati per un arresto cardiaco. Dalle prime analisi e verifiche dei medici emerge che il giovane fosse sano. Non sono state rilevate patologie pregresse né problemi cardiaci. Da quanto si apprende su La voce di Napoli: “Il giovane si era sottoposto il 10 giugno scorso al vaccino monodose Johnson&Johnson – ma come ormai è di prassi – non sembrerebbero esserci nessi: il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno, ha disposto l’immediato rilascio della salma”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.