Si vaccina per vedere il figlio: muore a pochi minuti da seconda dose Pfizer

Una donna greca di 56 anni, Konstantina Lykakianni, è morta all’ospedale Kalavryta pochi minuti dopo la sua seconda dose di vaccino Pfizer.

Secondo quanto riportato dal sito Patras Timesla donna si era vaccinata per poter incontrare il figlio che vive a Cipro. La 56enne è stata vaccinata la mattina di venerdì scorso in ospedale. Era la sua seconda dose di vaccino Pfizer.

Dopo aver fatto il vaccino ha iniziato a lamentarsi per un bruciore. Lo stesso era avvenuto anche al termine della prima dose, quando la donna aveva lamentato un bruciore alla gola.

Chiamati i soccorsi le è stato somministrato del cortisone. Trasportata al Pronto Soccorso dell’ospedale, ha iniziato a manifestare dolori al petto e alla schiena. I medici hanno cercato di rianimarla ma non c’è stato niente da fare. Avevano provato anche a intubarla.

Secondo il rapporto dei dottori è possibile che abbia subito un infarto insieme a un edema polmonare o un riempimento dei polmoni di liquido.

Morta dopo Pfizer, ora l’autopsia

Il corpo è stato trasportato all’ospedale di Rio dove dovrebbe essere eseguita l’autopsia. Servirà a stabilire quali siano state le cause del decesso. Sarà compito del medico legale divulgare i risultati in un secondo momento.

Secondo quanto riportato dal sito Greek Reporter, Lykakiannil e il marito si erano trasferiti da Atene al villaggio di Kertezi, Kalavrita, per sentirsi più al sicuro durante la pandemia.

La morte della donna ha suscitato grande clamore e commozione. In passato la vittima aveva dovuto superare un tragico evento: la morte di uno dei suoi due figli in un incidente stradale.

Tragiche fatalità che cambiamo per sempre la vita di una persona. Per la morte della povera donna non resta che aspettare i risultati dell’autopsia. Soltanto dopo si potrà chiarire se si è trattato di una fatalità, di un problema legato al vaccino o di un errore umano.

GaspNews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *